N.20 - 23 Febbraio 2005

dall'articolo: Un mostro gravitazionale "riposa" nel centro della Via Lattea
Immagine nell'infrarosso (lunghezza d'onda 2 micron) della regione centrale della Via Lattea. Queste radiazioni riescono ad attraversare le polveri, subendo solo un minimo "arrossamento" (analogamente a quanto accade per i raggi solari al tramonto), rendendo visibile il nucleo galattico, che appare come una macchia brillante nel centro dell'immagine.
Fonte: 2MASS at IPAC






© Cassiope@