24 Marzo 2003

dall'articolo: Breve storia della radioastronomia
Il "Very Large Array" (VLA), situato nel New Mexico, è costituito da 27 radiotelescopi, ciascuno delle dimensioni di una "casa" (i paraboloidi hanno un'apertura di 25 metri), che possono scorrere lungo dei binari. Grazie al VLA è stato possibile ... scoprire la presenza di acqua su Mercurio, osservare le emissioni radio da stelle ordinarie, scovare dei micro-quasar nella nostra Galassia, ammirare gli "anelli di Einstein" attorno ad alcune galassie distanti, "vedere" le controparti radio dei gamma-ray burst a distanze cosmologiche, studiare in dettaglio i jet cosmici super veloci, creare una mappa delle regioni centrali della nostra Galassia !!
Fonte: Astronomy Picture of the Day






© Cassiope@