24 Marzo 2003

Recensioni

  • Da leggere ...

    "L'universo in un guscio di noce"! Questo il titolo, affascinante e nello stesso tempo alquanto enigmatico, dato dal grande Stephen Hawking al suo ultimo saggio di divulgazione scientifica. Da dove trae origine questo titolo? Secondo Hawking, "l'universo ha storie multiple, ognuna delle quali è determinata da una piccola noce" ... Proprio lo stesso guscio di noce menzionato da Amleto (atto II, scena II), quando afferma: "Potrei essere rinchiuso in un guscio di noce e sentirmi re dello spazio infinito ..."

    Malgrado l'estrema complessità delle tematiche affrontate dallo scienziato - quanto di più avanzato ci sia oggi nel campo della fisica teorica - le splendide illustrazioni che corredano i testi forniscono un'ottima descrizione figurativa dei concetti esposti, trasmettendo al lettore l'immagine di un mondo al di là di ogni immaginazione, in cui il tempo assume una "forma", le particelle elementari si trasformano in "stringhe", queste in "p-brane", oggetti estesi in p dimensioni, ... per arrivare infine a chiedersi "Viviamo su una brana o siamo solo ologrammi????"

    Un viaggio meraviglioso, quello in cui ci accompagna l'Autore, che ci rende partecipi del suo grande entusiasmo per le scoperte che si stanno facendo e per l'immagine della realtà che man mano si va delineando dinanzi ai nostri occhi. Un viaggio tutt'altro che concluso, i cui orizzonti sono forse destinati ad allargarsi ... all'infinito!

    Non perdetevelo!!





© Cassiope@