28 Luglio 2004

dall'articolo: I dintorni solari
Come è fatto l'ambiente galattico che ci circonda? Questa mappa ci può aiutare a capire ... Entro un raggio di circa 1.500 anni luce dal Sole, l'ambiente galattico locale contiene nubi di gas di varia densità e temperatura. Il Sole (e la sua corte di pianeti), dopo aver attraversato per diversi milioni di anni una regione riempita da materiale interstellare caldo, a bassa densità, la cosiddetta "Local Bubble" (nella mappa, di color nero), si trova adesso avvolto da un guscio di materiale interstellare poco caldo, parzialmente ionizzato, proveniente (probabilmente) dalla regione di formazione stellare dello Scorpione-Centauro. Si tratta della "nube interstellare locale", rappresentata nella mappa in violetto, nelle cui vicinanze si osservano delle nubi molecolari (in arancione), dense e fredde. La "Gum Nebula", indicata in verde, è una regione calda di idrogeno ionizzato, all'interno della quale si osservano (in rosa) i resti della supernova "Vela". Quest'ultima, espandendosi, formerà gusci di materiale interstellare analoghi alla "nube interstellare locale" che ci circonda.
Fonte: American Scientist Online






© Cassiope@