3 Giugno 2002

Staff al femminile per lo studio di una cometa
I principali strumenti scientifici di Rosetta


Strumento
Descrizione
ALICE
(Ultraviolet Imaging Spectrometer)
Spettrometro di massa a raggi ultravioletti che analizza e mappa i materiali solidi e i gas superficiali della cometa.
CONSERT
(COmet Nucleus Sounding Experiment by Radiowave Transmission)
Esperimento che utilizza la trasmissione di onde radio all'interno del nucleo della cometa per studiare le proprietà elettriche e la struttura spaziale dei materiali cometari.
COSIMA
(COmetary Secondary Ion Mass Analyser)
Spettrometro di massa per l'analisi del materiale roccioso e organico presente nelle particelle cometarie.
GIADA
(Grain Impact Analyser and Dust Accumulator)
Dispositivo che misura la velocità e la massa dei grani di polvere nelle differenti fasi evolutive della cometa.
MIDAS
(Micro Imaging Dust Analysis System)
Microscopio a forza atomica per l'analisi più fine delle particelle di polvere della cometa.
MIRO
(Microwave Instrument for the Rosetta Orbiter)
Dispositivo che analizza i differenti tipi di gas presenti nella chioma della cometa.
OSIRIS
(Optical, Spectroscopic, and Infrared Remote Imaging System)
Sistema di ripresa ad alta risoluzione per ottenere una cartografia dettagliata della superficie della cometa.
ROSINA
(Rosetta Orbiter Spectrometer for Ion and Neutral Analysis)
Spettrometro di massa per l'analisi degli ioni, atomi e molecole presenti nei gas cometari.
RPC
(Rosetta Plasma Consortium)
Gruppo di cinque sensori per la misura delle proprietà fisiche del nucleo di 46/P Wirtanen, l'analisi della struttura della chioma e lo studio della sua interazione con il vento solare.
VIRTIS
(Visibile and Infrared Thermal Imaging Spectrometer)
Spettrometro termico nel campo del visibile e dell'infrarosso per l'analisi e la mappatura di materiali e gas di superficie.

torna all'articolo "Staff al femminile per lo studio di una cometa





© Cassiope@