30 Settembre 2002

dall'articolo: Hans Bethe e la sorgente di energia per la vita
La principale sorgente di energia nelle stelle come il nostro Sole è costituita dalla catena protone-protone - così denominata in quanto ha inizio con la fusione di due coppie di protoni e si conclude con il rilascio di due protoni - responsabile della nucleosintesi dell'elio 4 a partire da nuclei di idrogeno. In questo processo di fusione nucleare, quattro protoni (nuclei di idrogeno) si combinano per formare un nucleo di elio 4, due positroni, due neutrini ... e liberare sotto forma di energia (raggi gamma) lo 0,7% della loro massa. L'energia generata dalle reazioni termonucleari raggiunge la superficie della stella dopo un viaggio lungo e tortuoso, fatto di assorbimenti e riemissioni da parte dei nuclei e degli elettroni del gas che costituisce la stella. Nel loro cammino verso l'esterno, i raggi gamma, altamente energetici, si trasformano progressivamente in raggi X, raggi ultravioletti, per poi emergere dalla superficie stellare e liberarsi nello spazio principalmente sotto forma di luce visibile.
Fonte: Connaitre l'univers et ses secrets






© Cassiope@