30 Settembre 2002

dall'articolo: Il tempo che non t'aspetti (Prima parte)
Il protagonista de "La Macchina del Tempo", un capolavoro della storia della letteratura di fantascienza, scritto da H.G. Wells nel 1895, costruisce una "macchina" in grado di viaggiare nel tempo, sia nel passato che nel futuro. Per collaudarla, ci monta sopra e si ritrova catapultato in un lontano futuro, alcune centinaia di migliaia di anni dopo, in un'epoca in cui la Terra è ormai abitata da due specie di strane creature, i Morlock e gli Eloi. Riuscito a ritornare nella sua epoca, sul finire del XIX secolo, per raccontare la propria esperienza, il "viaggiatore nel tempo" risale sulla sua "macchina" per intraprendere un nuovo viaggio, dal quale non farà più ritorno!
Fonte: INTERCOM - Science Fiction Station






© Cassiope@