Aprile 2001

dall'articolo: I colori naturali delle stelle
Per fotografare i colori naturali degli oggetti celesti, troppo deboli per essere visti e troppo diluiti per essere catturati dalle comuni pellicole a colori, gli astronomi ricorrono alla tecnica antica della tricromia fotografica, nella quale i tre colori primari - rosso, verde e blu - vengono registrati, separatamente, su tre negativi in bianco e nero, prima di essere opportunamente ricombinati per fornire l'immagine finale, a colori reali!
Fonte: Space Telescope Science Institute

Rosso
Verde
Blu





© Cassiope@