menu glossario
Gamma Ray Bursts

I Gamma Ray Bursts (GRB) sono uno dei misteri irrisolti dell'astronomia moderna. Il primo GRB è stato rivelato nel 1967 da un satellite militare americano.

Le osservazioni rivelano frequentemente in cielo esplosioni gamma, veri e propri lampi improvvisi, localizzati casualmente sulla volta celeste. In alcune circostanze, l'intensità luminosa di un GRB supera quella di tutte le sorgenti gamma osservate in cielo, sommate insieme. La durata di questi lampi va da qualche frazione di secondo fino a pochi minuti. Nella fase che segue il massimo di un'emissione gamma, che prende il nome di "afterglow", i GRB possono essere osservati anche nella banda X e/o radio.