menu glossario
Precessione degli equinozi

La precessione degli equinozi, scoperta da Ipparco di Nicea nel II secolo a.C., consiste in un lento spostamento del "punto gamma" o "equinozio di primavera" verso occidente, a causa del moto dell'asse di rotazione terrestre , il quale pur mantenendo costante l'inclinazione rispetto al piano dell'eclittica, cambia la propria direzione nello spazio, descrivendo un doppio cono con i vertici nel centro della Terra, con un periodo di circa 26000 anni.

La rotazione dell'asse terrestre è causata dall'attrazione gravitazionale esercitata dal Sole e dalla Luna sul rigonfiamento equatoriale della Terra, in conseguenza dell'inclinazione dell'asse terrestre rispetto al piano dell'eclittica.