Gennaio 2001

Recensioni

  • Da leggere ...

    Si può, ancora oggi, insegnare a guardare il cielo, ad attendere con pazienza gli appuntamenti con la Luna, con il Sole al tramonto, con le stelle dell'Orsa o di Orione? Sembra proprio di si!
    Il libro di Franco Lorenzoni, "Con il cielo negli occhi" (Collana LAB, a cura di P. Gaglianone, M. Colonna, V. Zamparelli, edizioni Marcon, 1991), racconta quanto avviene a scuola quando i bambini sono incoraggiati a guardare.
    "Questo libro nasce da una mancanza e da un desiderio.
    ... la mancanza della possibilità di stabilire un rapporto semplice, diretto e immediato con la natura e con gli elementi del nostro pianeta.
    ... il desiderio di tentare di offrire a bambini e ragazzi, e a noi stessi, una strada, un percorso, una ricerca, nel tentativo di ritrovare una capacità di ascolto e di sguardo aperto verso il mondo; verso i cicli vitali che regolano ogni esistenza nel cosmo; verso la Luna, il Sole, le stelle, verso i nostri parenti più lontani, che dal cielo ci parlano nella lingua più antica."
    Una "proposta di incontro", quella di Lorenzoni, con il cielo stellato e i corpi celesti vaganti, attraverso l'osservazione, il disegno, la poesia, il movimento, il canto, la geometria, i miti, il teatro, che coinvolge e appassiona.





© Cassiope@