Giugno 2001

dall'articolo: Girandole cosmiche
La classificazione morfologica delle galassie, proposta da Edwin Hubble nel 1926, è tuttora in uso. In questo diagramma a forma di diapason, sulla sinistra troviamo le galassie ellittiche, contrassegnate dalla lettera E, a cui segue un numero progressivo da 0 a 7, via via che diventano più appiattite. Dalla biforcazione in poi, dominano le galassie spirali. Le galassie spirali normali sono contrassegnate dalla lettera S; quelle barrate dalle lettere SB. Il tipo di "braccia", da meno aperte a più aperte, è indicato dalle lettere a, b, c. Tra le galassie ellittiche e quelle spirali, si trovano le galassie lenticolari, normali S0 e barrate SB0. Infine, al di fuori del diagramma, si collocano le galassie irregolari.
Fonte: IperAstro





© Cassiope@