Maggio 2001

Recensioni:

Da leggere ...

"I Buchi Neri" di Jean-Pierre Luminet (Marco Nardi Editore, 1992)

Scritto da un brillante astrofisico, nonché abile divulgatore scientifico, il libro si divide in due parti: la prima metà fornisce al lettore il bagaglio teorico indispensabile per poter avvicinare teorie molto complesse, quali sono quelle della gravitazione e della relatività. L'abilità di Luminet si manifesta nella semplicità e nella chiarezza con le quali l'Autore svela ogni passaggio di queste ardue teorie fisiche. Nella seconda metà del libro, il lettore viene condotto in un viaggio attraverso il tempo e lo spazio, laddove le possenti forze di gravitazione fanno da padrone !!

L'obiettivo di Jean-Pierre Luminet è di fare entrare il lettore in contatto con una realtà che, pensata inizialmente come una delle più audaci avventure intellettuali dei nostri tempi, si è ben presto rivelata una delle più affascinanti scoperte dell'astrofisica odierna, l'astro più enigmatico dell'Universo: un buco nero ! Un'oggetto, per definizione, impossibile da osservare direttamente, ma che fornisce forti evidenze indirette della propria esistenza, le cui dimensioni possono variare da quelle microscopiche ... dei buchi neri primordiali, a quelle infinitamente grandi ... dello stesso Universo !

Un'opera magistrale, il libro di Luminet, dedicata dall'Autore "a tutti coloro per i quali ogni risposta è una domanda" ...





© Cassiope@