Novembre 2000

dall'articolo: Il nuovo volto di Giove
Questa immagine a colori di Giove è stata ottenuta dalla sonda Cassini il 4 Ottobre 2000 da una distanza di 81,3 milioni di chilometri dal pianeta. È il risultato della sovrapposizione di 3 immagini acquisite nel blu, nel verde e nel rosso, rispettivamente, ed è quindi vicina al "vero" colore del pianeta, così come viene visto dai telescopi terrestri. Le grandi strisce, chiare e scure che si alternano parallele all'equatore, sono la manifestazione di grandi spostamenti di masse gassose, dovuti ai fortissimi venti che spirano sul pianeta. Le fasce chiare sono nubi calde che salgono verso l'alto, le bande scure sono nubi fredde che scendono verso il basso. Queste nubi possono permanere nell'atmosfera di Giove per anni, cambiando di pochissimo la loro forma.
Il satellite galileiano Europa, visibile nell'immagine sulla destra, getta la sua ombra sulla superficie del gigante.
Fonte: Cassini Imaging Central Laboratory for OPerationS (CICLOPS)





© Cassiope@