Novembre 2000

In questo numero
La scala delle distanze cosmiche

La determinazione della scala delle distanze cosmiche riveste un ruolo chiave in astronomia. La misura della distanza delle sorgenti celesti consente di vincolare le dimensioni dell'Universo, ma non solo!
La conoscenza della distanza delle galassie più remote permette di stimare la costante di Hubble e quindi valutare l'età dell'Universo.


La galassia a spirale NGC 4603
Il nuovo volto di Giove

Le sonde che gli si sono avvicinate, a partire dai Pioneer 10 e 11 del 1973 per finire alla Cassini che ha iniziato il suo incontro con il pianeta gigante lo scorso 1 Ottobre, hanno rivelato un mondo davvero incredibile: vasto più di dieci volte la nostra Terra, circondato da almeno sedici lune, tra le quali Io con le sue spettacolari eruzioni, e Europa interamente coperta da ghiaccio.





La sonda Cassini fotografa Giove
I colori del cielo: la Via Lattea fotografata ai raggi X

Prosegue la carrellata di immagini dedicate alla Via Lattea. In questa seconda puntata, un cielo notturno a noi poco familiare ci "parla" di ambienti sconvolti da eventi violentissimi, quali sono le esplosioni stellari, gli effetti provocati da enormi campi gravitazionali, o ancora da campi magnetici miliardi di volte più intensi del campo magnetico terrestre!





La Via Lattea fotografata ai raggi X
Recensioni

Tra le recensioni di questo mese, il libro di Luca Amendola "Il cielo infinito - La nuova cosmologia: inflazione, materia oscura, frattali": un saggio divulgativo di cosmologia che appassiona e si fa leggere tutto d'un fiato!











© Cassiope@