Ottobre 2000

dall'articolo: L'acqua di Marte
La scoperta, avvenuta nel luglio del 1999 grazie alle immagini ad alta risoluzione della sonda Mars Global Surveyor in orbita intorno a Marte, di strutture del terreno simili a gole erose sulla parete di un cratere (provocato dall'impatto con un meteorite) nella Terra di Noachis può essere l'evidenza di una "recente" presenza di acqua liquida sulla superficie del pianeta rosso (malgrado le condizioni ambientali proibitive: temperature troppo basse e un'atmosfera troppo rarefatta per consentire l'esistenza di acqua allo stato liquido). La mancanza di crateri (formatisi successivamente) e la presenza di depositi di detriti e roccia indicano che queste strutture sono geologicamente giovani! Dunque, è possibile che queste gole siano la testimonianza dell'attuale presenza di acqua liquida appena al di sotto della superficie marziana.
Fonte: NASA/JPL/Malin Space Science Systems





© Cassiope@