Ottobre 2001

dall'articolo: Sir William Herschel e il metodo della parallasse
Si deve a Sir William Herschel (1738-1822), musicista e astronomo di Re Giorgio III d'Inghilterra, l'idea di utilizzare l'effetto di parallasse per misurare le distanze stellari. Il "metodo della parallasse", così battezzato dall'astronomo britannico, misura lo spostamento apparente di un oggetto rispetto allo sfondo, quando viene osservato da due punti di vista diversi, e da questo ricava, con semplici calcoli trigonometrici, la distanza dell'oggetto osservato.
Fonte: Osservatorio Astronomico di Palermo





© Cassiope@