Settembre 2001

Recensioni:

In rete ...

Provate a "sfogliare" le pagine Web di An Atlas of The Universe, un atlante dell'universo visibile, in versione elettronica: rimarrete senz'altro affascinati.

Data l'enorme (!) vastità degli spazi cosmici, per scoprire come è fatto l'universo, si deve procedere per gradi, compiendo, di volta in volta, salti di diversi ordini di grandezza.

È quanto ha fatto Richard Powell, autore di questo eccellente sito, procedendo dal "più piccolo al più grande": si inizia con la mappa che illustra i sistemi stellari più vicini al Sole, situati entro 12,5 anni luce da noi, per finire - dopo 9 mappe, ciascuna delle quali circa 10 volte la scala di quella precedente - ai bordi dell'universo visibile, distanti da noi 15 miliardi di anni luce. Ma le mappe di questo atlante non si esauriscono qui ...

Tra le curiosità: solamente lo 0,000 000 000 000 000 000 000 000 000 000 000 000 001% dell'universo visibile giace all'interno del nostro Sistema Solare!

Per saperne di più, navigate tra le pagine, davvero interessanti, di questo atlante elettronico: troverete numerose sorprese!





© Cassiope@